Cosa facciamo

Rassegna Est racconta e spiega l’Europa balcanica, centrale e post-sovietica con una particolare attenzione alle vicende economiche, chiave di lettura decisiva della regione. È sia un’agenzia di giornalisti che forniscono i loro contributi a varie testate, sia un portale di servizio indirizzato alle imprese italiane attive nella “nuova” Europa. Ogni mese presentiamo un almanacco di fatti e notizie che riassumono quanto accaduto oltre la linea della vecchia cortina di ferro, fornendo indicazioni sulle prossime tendenze e citando dati, studi e ricerche economiche.

Prodotti 

Il Grande Est è un notiziario mensile ragionato sui principali fatti nella nuova Europa. Punto della situazione e prospettiva al tempo stesso. Economia e politica. Viene elaborato selezionando fonti in lingua italiana e inglese, studi, ricerche, dati.

La banca dati è uno strumento, liberamente fruibile, che aiuta a fotografare le economie dell’Est. Il pilastro sono le previsioni di crescita e il quadro macro in generale nel breve e medio periodo. Abbiamo rielaborato sottoforma di grafici e tabelle le stime degli analisti del Fondo monetario internazionale.

L’Eco di Varsavia è un servizio per le imprese italiane presenti in Polonia. Una rassegna stampa ragionata, a cadenza mensile, che offre la possibilità di cogliere le prospettive e i cambiamenti nei più importante dei Paesi di più recente adesione dell’Unione europea. Quello dove la presenza imprenditoriale italiana, tra l’altro, è più forte. Il fatturato annuale delle nostra aziende radicate in Polonia è quasi doppio rispetto a quello totalizzato della imprese, sempre italiane, che operano in Cina.

Collaborazioni con aziende e centri studi

Partecipiamo periodicamente, come relatori, a convegni, iniziative e tavole rotonde sull’Est. Tra i soggetti con cui abbiamo collaborato figurano Confindustria Balcani, Confindustria Bulgaria, il Consolato onorario polacco di Ancona, la Nato Defense College Foundation, Bridgeast, l’Istituto regionale di studi europei del Friuli Venezia Giulia e l’Istituto Olivetti di Ancona (Istao). Su specifica richiesta realizziamo anche schede paese o aggiornamenti su singoli paesi dell’Est.

I media per cui lavoriamo *

Limes, Radio svizzera italiana, Il Foglio, Reset, Il Venerdì di Repubblica, Osservatorio Balcani e Caucaso, Pagina 99, Visegrad Insight, Linkiesta, L’Unità, World Politics Review, Askanews, Balkan Insight, Popoli, Galatea, East, Studio, Il Manifesto, Lettera 43, Huffington Post, Narcomafie, EuropaLettera Economica, La Stampa, Il Piccolo, Le Courrier des Balkans, Radio Radicale, Radio Vaticana, Radio 3 Mondo, Russia Oggi. 

* L’elenco è composto sia dalle testate sulle quali i nostri articoli compaiono più frequentemente, sia da quelle per cui abbiamo lavorato in passato, così come dalle emittenti per le quali commentiamo i fatti dell’Est. 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Il ponte tra l'Italia e i paesi della nuova Europa